Proposta agli studenti

“Quest’anno vogliamo anche dare una nuova opportunità ai giovani: da spettatori – che comunque non sono passivi in quanto ad ogni proiezione segue una approfondita discussione sui temi emersi dal film visionato – possono diventare essi stessi “Promotori della Sostenibilità”. Infatti a tutti gli studenti coinvolti in tutte le Province ( in questa seconda edizione saranno più di 1000 ) verrà proposto di partecipare alla creazione di un documentario realizzato collettivamente con il contributo di tutti. Gli studenti che aderiranno, perlustreranno il loro territorio alla ricerca di situazioni ( relazioni, costruzioni, effetti dell’azione umana, usi del territorio, ecc. ) che non sono sostenibili, e di situazioni invece sostenibili, le filmeranno con il loro cellulare ( basteranno anche 30’’ di girato da parte di ciascun partecipante ), e se vorranno potranno anche esprimere la loro opinione mentre filmano.

Successivamente invieranno le loro riprese all’Associazione Anima Libera, che si occuperà del montaggio. Il risultato sarà una visione di tanti territori sardi, con i loro aspetti poco sostenibili e sostenibili – pregi e difetti insomma – visti dagli occhi dei ragazzi. Un lavoro finalizzato a renderli sempre più soggetti attivi, consapevoli del loro ruolo per il futuro del loro territorio, e promotori della Sostenibilità”.

 

 Chi partecipa invierà il materiale ( con Google Drive o Wetransfer ) all’indirizzo mail: chiara.libera@gmail.com. Può essere anche una breve ripresa di pochi secondi, nella quale si dice – anche con voce fuori campo – dove si trova ciò che viene filmato,  e poi se si aggiungono commenti personali è ancora meglio.

Nella Mail scrivere il proprio nome e il luogo nel quale si è filmato ed eventuali altri commenti personali 

Gli unici attrezzi che possono essere usati  per stabilizzare la ripresa (ma non sono indispensabili) oltre al cellulare sono l’asta per i selfie ( che costa 5 euro dai cinesi )un cavalletto per macchina fotografica ( che si dovrebbe trovare per una decina di euro )